NICHELATURA CHIMICA

Il trattamento di nichelatura chimica ad alto fosforo (enp1012) consente di depositare chimica uno strato di nichel sui particolari immersi nel bagno di nichelatura.

Il deposito così ottenuto ha un’alta resistenza alla corrosione all’usura, con una perfetta uniformità di deposizione.

Il processo di nichelatura chimica step by step

COSA CI RENDE DIVERSI DA TUTTI GLI ALTRI?

COSA CI RENDE DIVERSI
DA TUTTI GLI ALTRI

LA GRANDEZZA

Abbiamo l’impianto di nichelatura chimica più grande del mondo. Possiamo rivestire particolari fino ad un peso di 58 tonnellate e dimensioni oltre i 5 metri di lunghezza e 2,6 metri di diametro.

Non abbiamo limiti di numero e misure, ma ogni nostro singolo particolare deve rispettare i nostri standard di qualità, che sono i più alti del mercato.

IL TOUCH UP

Offriamo un servizio esclusivo di riparazione sul campo. Il nostro personale qualificato e certificato garantisce un’assistenza post vendita in qualsiasi parte del mondo.

In caso di danneggiamenti di qualsiasi tipo di superficie e metallo evitiamo smontaggio, movimentazione e denichelatura, facendo una riparazione localizzata.

Abbiamo approntato un’apparecchiatura in grado di trasformare una soluzione, appositamente formulata, in metallo depositato. tale rivestimento permette il ripristino dimensionale e conferisce qualità chimico – fisiche importanti, quali la resistenza alla corrosione.

I VANTAGGI DEL TOUCH UP

Protezione contro la corrosione

Conducibilità elettrica

Ripristino dimensionale

Riparazione in situ

Durezza superficiale

Resistenza all’usura

Assenza di disassemblaggio del particolare

Assenza di trasporto del particolare

Velocità di esecuzione

Riempitivo

Ripristino dello spessore

Processo effettuato a freddo

Ripristino aspetto estetico

Assenza di fumi

LA DENICHELATURA

Abbiamo un impianto dedicato esclusivamente alla denichelatura dei particolari lavorati, di qualsiasi materiale. Ci permette di eliminare il film di nichel depositato, senza alterare le caratteristiche del materiale base e senza danneggiare in alcun modo la superficie.

Non è richiesta la sabbiatura nè l’utilizzo di soluzioni acide (come l’acido nitrico a bassa concentrazione usato da tutti) e non sono necessarie lavorazioni meccaniche successive.